L’Affrico finisce la benzina troppo presto lasciando a Vaiano la possibilità di avvicinarsi ai playoff

NUOVA GESTIONE BAR – PIZZERIA
05/09/2016
Sconfitta in volata per gli Under 15 a Siena
28/01/2019

L’Affrico finisce la benzina troppo presto lasciando a Vaiano la possibilità di avvicinarsi ai playoff

Italverniere ValBisenzio –  Buratti BiancoBlu Affrico 70-55
22-21; 36-32; 53-46;

ValBisenzio: Picchianti 2, Ottanelli 2, Poli 6, Picchi 4, Vannoni 12, Bonari 18, Pignatelli, Mariotti 11, Bonetti 5, Gori 2, Venturini 5, Gorini 2. All Vaiani

Affrico: Calamai ne, Sferruzza 8, Cacciavillani 18, Manno, Ardinghi 14, Furfaro, De Donno 8, Ribera 4, Michelotti 1, Simoncini 2, Ungar, Passaleva. All Soldaini

Valbisenzio guadagna due punti d’oro e si rilancia nella corsa playoff, per i biancoblu invece fanno la differenza le rotazioni corte sugli esterni, la squadra di coach Soldaini ha troppo presto finito la benzina per poter portare a casa il successo al PalaMazzini di Vaiano

L’inizio però è di marca ospite che nonostante le assenze di Picchianti e Calamai trovano risposte positive da un quintetto giovanissimo (Cacciavillani-De Donno-Ardinghi- Simoncini-Ungar) con De Donno che lanciato nello starting five nonostante fosse solo alla seconda apparizione punisce la difesa pratese con due conclusioni pesanti lanciando i suoi sul 9-19 al 6′. Gli rispondono con la stessa moneta però i due uomini più rappresentativi dei pratesi: Vannoni e Bonari. Mariotti invece con il tiro da tre punti porta avanti i suoi al termine della prima frazione (22-21). Nel secondo periodo non si inverte il trend con coach Vaiani che trova energie e punti dalla panchina, sfruttando tutti i viaggi in lunetta assegnati ai padroni di casa mentre gli ospiti non riescono a trovare energie fresche per tornare avanti ma nonostante tutto rimangono a sole quattro lunghezze di distanza, con Gori che allo scadere segna il 36-32 sfruttando il grottesco errore di Simoncini (36-32 al 20′).

Al rientro dagli spogliatoi dopo il canestro di Mariotti è un improvviso 7-0 di parziale firmato Cacciavillani-Ardinghi a riportare gli ospiti a condurre nel punteggio, ma sarà l’ultima volta. Timeout Vaiano, che si riassetta dal frastuono e ritorna immediatamente davanti con 4 punti di Vannoni. Simoncini e Furfaro invece non riescono a controbattere ai canestri dei padroni di casa, mentre Bonari (top scorer a 19, con 4 tiri da tre punti) punisce ancora le rotazioni affricane regalando il +8 al 27′ (49-41). Da lì a poco finiscono la benzina anche Cacciavillani e Ardinghi; coach Soldaini non trova più soluzioni dalla panchina nel quarto periodo, non riuscendo ad impensierire Vaiano, pur rimanendo sempre sotto la doppia cifra di svantaggio. Ma ben presto così come erano finite le risorse fisiche finiscono anche le energie mentali che avevano tenuto attaccati alla partita i Biancoblu che invece chiudono a -15 dopo anche l’antisportivo di Ardinghi nel finale.

Per Vaiano un successo che li rilancia nei posti che valgono i playoff alla vigilia dello scontro con Campi Bisenzio. Per i BiancoBlu una sconfitta che interrompe un momento positivo proprio in vista del primo dei derby fiorentini: la prossima settimana al PalaAffrico arriva Legnaia, che invece ha ottenuto un successo ampio e di prestigio contro Valdambra.

Ecco la classifica al termine della 17a giornata.

Prossima partita: Affrico – Jokers Legnaia domenica 3 febbraio ore 18:30, PalaAffrico.

Comments are closed.