Dona il 5x1000 all'U.S. Affrico

Come ogni anno, vi ricordiamo che potete destinare il vostro 5×1000 alla nostra associazione sportiva. Questa scelta non comporta alcun costo aggiuntivo per voi, ma rappresenta un grande aiuto per la nostra polisportiva e per le attività che svolgiamo.

L’U.S. Affrico promuove lo sport come strumento di aggregazione sociale e di formazione dei giovani. Grazie ai fondi raccolti con il 5×1000, possiamo infatti sostenere le attività sportive dei nostri ragazzi, migliorare le nostre strutture e organizzare eventi che coinvolgono l’intera comunità.

Vi invitiamo, quindi, a destinare il vostro 5×1000 all’U.S. Affrico indicando il nostro codice fiscale 01429240482 nella vostra dichiarazione dei redditi. In questo modo, contribuirete attivamente alla crescita e allo sviluppo del nostro movimento sportivo e della comunità a cui apparteniamo.

Grazie per la vostra attenzione e il vostro sostegno.


Lorenzo Manno nominato responsabile minibasket

La sezione basket ha individuato nell’istruttore Lorenzo Manno la figura di responsabile minibasket e referente del Basketball Summer Camp fino al termine della stagione sportiva 23/24.

In bocca al lupo Lorenzo!


Vino & Natura

Partenza da Barberino Tavarnelle

Evento gratuito organizzato dall’US Affrico per una escursione nel cuore del Chianti per una lunghezza di 8,5km ed una durata di circa 3 ore, con dislivello di 232m.
Per chi vorrà, al termine della camminata il gruppo si fermerà a pranzo presso il Ristorante La Fattoria di Tavarnelle Val di Pesa.


Lo Sport per Tutti

Open Day Sabato 6 aprile

Tutti i sabato dal 6/4 al 1/6 alle h9.30 in Viale Fanti

L’Unione Sportiva Affrico e l’Associazione Trisomia 21 APS valorizzano le diversità e progettano sulle differenze. L’inclusione non è solo accogliere tutti, ma anche costruire percorsi che valorizzano tutti. Valorizzare la diversità però non significa enfatizzare le disuguaglianze, ma significa creare le condizioni necessarie al rispetto dell’originalità di ciascuno, attraverso attività in cui sia i disabili che i normodotati possano contare gli uni sugli altri stando insieme.

LO SPORT PER TUTTI è inclusione.

Dal 6 aprile, e per tutti i sabato fino alla festa finale del primo giugno, tutte le discipline dell’US Affrico scenderanno in campo coi suoi atleti ed il proprio staff per accogliere e giocare insieme ai bambini con sindrome di Down per vivere tutti insieme una nuova esperienza di crescita.


Prova la Scuola calcio femminile!

Bellariva

Dal mese di febbraio 4 prove gratuite

Presentati direttamente al Centro Sportivo Bellariva, in Lungarno Aldo Moro 10, oppure chiama per informazioni lo 055616200.

Scuola Calcio

Puoi provare tutti i martedì e i giovedì dalle 17.30 alle 19.

Settore Giovanile

Chiama per prenotare una prova con la squadra Under15 o quella Under19.


"Muoviamoci Insieme!" con l'associazione Tennis in Rosa

4 febbraio 2024
Giornata internazionale contro il cancro

L’Unione Sportiva Affrico si è unita, in occasione della Giornata mondiale contro il cancro, al Tennis in Rosa -Fight Breast Cancer with Sport– Onlus e alla LILT Firenze per offrire agli oltre 150 partecipanti una giornata all’insegna dello sport. In particolare, le piccole “Olimpiadi” -Muoviamoci insieme- hanno avuto lo scopo di contribuire al recupero e alla cura psico-fisici per coloro che hanno affrontato un percorso oncologico.

La giornata è iniziata alle ore 10 al Circolo Canottieri Comunali Firenze per la prova di dragon boat insieme alle Florence Dragon Lady di LILT, che mettendo a disposizione i suoi dragoni hanno permesso ai partecipanti di pagaiare sulle acque dell’Arno; successivamente il Gruppo Impronte LILT, capitanato dalla psicoterapeuta Dott.ssa Alice Maurelli, ha guidato tutti i protagonisti nella camminata verso l’U.S. Affrico dove il Tennis in Rosa, con tutto il suo Staff a disposizione, ha permesso di trascorrere dei piacevoli momenti giocando a tennis.

-L’associazione Tennis in Rosa è sempre in prima linea nella proposta di attivtà sportive per prevenire e affrontare una malattia che purtroppo colpisce molte persone. Lo Sport aiuta a concentrarsi sulla forza interiore, sul sostegno emotivo e sulle risorse disponibili per affrontare sfide difficili.-

La manifestazione si è conclusa con la consegna delle targhe da parte del Tennis in Rosa Asd Onlus, in particolare nella figura della Presidente Gaia Casati, a:

Valeria Pisacchi, Presidente U.S. Affrico, per aver messo a disposizione i campi da tennis e per appoggiare tutto l’anno il progetto del Tennis in Rosa che gratuitamente offre una lezione a settimana a uomini e donne che hanno avuto un percorso oncologico;

Alexander Peirano, Presidente LILT Firenze;

Susanna Bausi, Vice Presidente LILT Firenze e responsabile Florence Dragon Lady;

Alice Maruelli, responsabile Gruppo Impronta LILT.

Un ringraziamento va anche a UNICOOP Firenze Nord-Est per aver offerto il rinfresco a tutti i partecipanti.

Lo Sport è un mezzo per consentire il recupero e la cura psico-fisici…lo SPORT È VITA!!!

Appuntamento alla prossima edizione…

Guarda la gallery completa

Basket, l’Affrico rinnova il suo Staff

La sezione Basket dell’Affrico presenta il rinnovato Staff dirigenziale e tecnico che affiancherà il nuovo Capo Sezione Massimo Gianfortuna, nel dettaglio Paolo Santinelli, Dirigente Sportivo, Duccio Scarselli, Direttore Tecnico, Sara Morandi e Nicola Toppino nel ruolo amministrativo e organizzativo della sezione.

Assumo questo nuovo incarico con emozione e senso di responsabilità, sottolinea Gianfortuna, ringrazio la polisportiva per la stima che mi ha rivolto nominandomi e a tutti coloro che, a vario titolo, vorranno essere al mio fianco per far crescere ancora di più questa comunità in un clima positivo, di collaborazione e impegno”.

Capo Sezione. Massimo Gianfortuna

Specialista nella riabilitazione traumatica ortopedica, preparazione atletica e riatletizzazione post-infortunio ha svolto negli anni collaborazioni con società sportive, sia professionistiche che dilettantistiche, nelle discipline del basket, pallavolo, calcio, tennis e atletica e di Responsabile territoriale toscano, per il Comitato Nazionale Pallacanestro, dell’area atletica, fisica e riabilitativa, vincendo con il Progetto Azzurrina il titolo di Campione d’Italia.

Dirigente Sportivo. Paolo Santinelli

Laureato in legge, ha frequentato il corso universitario di specializzazione in diritto dello sport e diversi corsi organizzati dal Coni e Federazioni sportive. Ha svolto l’attività di dirigente in associazioni sportive di pallacanestro, tennis e calcio.

Direttore Tecnico. Duccio Scarselli

Volto conosciuto nel basket fiorentino, e non solo, ha giocato nella maggior parte delle squadre fiorentine, vestendo le maglie della Pallacanestro Firenze, targata Neutro Roberts, e vincendo i campionati di serie B2 e C2 con Firenze Basket.

La strada di Scarselli si incrocia con quella dell’Affrico nel 1995. Prima ricoprendo il ruolo di giocatore e poi quello di allenatore delle squadre giovanili che lo porterà al traguardo delle finali nazionali juniores. Attualmente milita nella Nazionale Italiana Over con la quale si è laureato Campione Europeo e del Mondo.


Calciopiù - Speciale Affrico

IL RUGGITO DEL LEONE IMPERA FORTE E CHIARO SUL TERRITORIO TOSCANO: UN AFFRICO AFFAMATO NON VUOL SMETTERE DI SOGNARE

Dalla prima squadra al Settore Giovanile, la società della presidente Valeria Pisacchi sta certificando sul campo una crescita strutturale e sportiva di primissima fascia

Calciopiù – 30 gennaio 2024

Apri il pdf

Comunicato della società

L’Unione Sportiva Affrico – di fronte ai recenti, infondati e scomposti attacchi, anche mediatici, da parte di tesserati e genitori di allievi della Sezione Basket, finalizzati a screditare il lavoro e gli ottimi risultati della Polisportiva con l’obiettivo di arrivare ad una gestione autonoma della Sezione Basket – smentisce tutte le dichiarazioni rilasciate, anche durante la manifestazione del 27 gennaio 2024, e riportate sulla stampa e – attraverso la Presidente Valeria Pisacchi e tutto il Consiglio Direttivo – precisa quanto segue.

Il bilancio 2022-2023 della Polisportiva si è chiuso con un avanzo di periodo e mai la Presidente ha rilevato una perdita di 200.000,00 euro. È noto che gli ultimi anni sono stati caratterizzati, per tutti, da un consistente aumento dei costi e per questo la Presidenza e il Consiglio Direttivo hanno seguito con sempre maggior attenzione i conti dell’Associazione, nel rispetto del criterio della sostenibilità economica. Ogni anno vengono adottate strategie che prevedono massimali di spesa in tutte le Sezioni (Calcio, Basket, Bocce, Tennis, Nuoto, Podismo) della Polisportiva. Tutti i nostri collaboratori sportivi hanno condiviso la necessità di un ritocco economico rispetto al contratto dello scorso anno e, in coerenza con lo spirito dell’Associazione, sono rimasti al loro posto. Soltanto nella Sezione Basket il monte ingaggi dell’anno precedente è stato interamente confermato.

Sono stati esonerati dal loro incarico due tecnici del settore giovanile e del minibasket e il capo della Sezione Basket perché si era opposto all’attuazione delle decisioni del Presidente e del Consiglio Direttivo in ordine alla, dolorosa ma necessaria, riduzione dei costi. Al suo posto è stato nominato Massimo Gianfortuna, figura di altissimo profilo sportivo nella nostra Città.

Le decisioni, che vengono così platealmente contestate, sono state assunte dagli organi associativi al fine di preservare l’unitaria attività dell’Affrico e non per impedire una dialettica interna che, fin quando non minaccia la Polisportiva, è accolta favorevolmente come fonte di idee e di stimoli.

La nomina di Massimo Gianfortuna è sicura garanzia dell’importanza che il basket ha e avrà sempre all’interno dell’Affrico.

Per queste ragioni, risulta inaccettabile per un’Associazione Sportiva centenaria come l’Affrico questo clima di insofferenza alimentato da chi è stato esonerato e da chi non accetta che la Sezione Basket all’Affrico sarà sempre parte di una Polisportiva e non un’entità separata dall’Associazione.

Ci riserviamo di agire nei confronti dei responsabili, nelle competenti sedi di giustizia, a tutela dell’Affrico e della nostra immagine: le gravi ed infondate accuse che sono state immotivatamente urlate contro di noi colpiscono il lavoro quotidiano di tutti quelli che operano per e nell’Associazione, che ha come scopo unicamente l’offerta sportiva al più ampio numero di giovani in nome dei valori dello Sport, dell’amicizia e dell’inclusione.


Giornata della Memoria

E’ stato un pomeriggio pieno di emozioni quello organizzato dal Comitato Regionale Toscano L.N.D alla sala Glue dell’U.S. Affrico.

Dopo un iniziale saluto del Presidente Paolo Mangini e della Presidente dell’U.S. Affrico Valeria Pisacchi, ha preso la parola Tiziano Lanzini, membro dell’unione nazionale veterani sportivi e dell’associazione nazionale ex deportati nei campi nazisti, che ha catturato l’attenzione della platea gremita di giovani atleti accorsi presso il teatro della società fiorentina: molte le società presenti tra le quali Affrico, Firenze Sud S.C., Settignanese, Sales, Floria, Albereta San Salvi, Rondinella Marzocco, Tau Calcio Altopascio.

Un racconto che ha coinvolto i presenti attraverso un percorso fatto di ricordi, testimonianze, immagini e cimeli preziosi quali le maglie da gioco. I ragazzi di tutte le società toscane sono rimasti rapiti da un racconto diverso da quello che solitamente viene ascoltato sui banchi di scuola, un racconto che ha ricordato come anche il mondo dello sport, ed in particolare quello del calcio, sia stato colpito dalla deportazione degli ebrei, deportati, esuli, discriminati, militari, partigiani per mano dei nazisti. Nelle parole di Lanzini, ma anche del Presidente del C.R. Toscano L.N.D. Paolo Mangini, è stato sottolineato il valore della memoria come antidoto alle mostruosità che l’uomo può commettere, come la più forte difesa affinché non possano ripetersi pagine così tragiche.

All’evento hanno partecipato, oltre al Presidente Mangini, il Consigliere Regionale Roberto Bellocci, il Dirigente del C.R.T. Vasco Brogi ed il Delegato Provinciale Alessandro Matteini.

Fonte: toscana.lnd.it


Affrico a supporto di LILT

Dragon boat, camminata e tennis. Sono una sorta di piccole “Olimpiadi” quelle organizzate dalla Lilt Firenze in occasione della Giornata internazionale contro il cancro domenica 4 febbraio 2024.

Il ritrovo è fissato alle ore 10 al Circolo Canottieri Comunali Firenze per dare il via ad una domenica all’insegna dello sport: si inizia con una prova di dragon boat insieme alle Florence Dragon Lady di Lilt, passando ad una camminata fino all’Affrico organizzata dal Gruppo Impronte Lilt, per concludere con una prova di tennis all’U.S. Affrico e un rinfresco per tutti i partecipanti.

“E’ un’iniziativa che coinvolge diverse attività sportive e alcuni fra i nostri gruppi come Dragon Lady, le donne operate di tumore al seno che compongono l’equipaggio dell’imbarcazione a venti posti, e Impronte, il gruppo che organizza camminate terapeutiche per malati oncologici, trovando un partner importante nella Onlus Tennis in rosa – dice il presidente di Lilt Firenze Alexander Peirano -. La promozione di uno stile di vita sano è fondamentale nella lotta contro i tumori”.

“Siamo contenti di aver organizzato insieme a Lilt Firenze una giornata significativa come quella del 4 febbraio”, dice Gaia Casati, presidente della Onlus Tennis in Rosa, che dal 2016 offre lezioni di tennis gratuite in vari circoli della Toscana a donne e uomini che stanno seguendo un percorso oncologico, per aiutarli nel recupero psicofisico. “Obiettivo della giornata è sottolineare l’importanza del movimento e dello sport come elementi centrali della prevenzione e della riabilitazione. L’attività fisica ha benefici su qualità psichiche e fisiche dei pazienti oncologici, ma soprattutto sulla loro autostima, migliorandone il benessere e la vita sociale”.

Fonte: portalegiovani.comune.fi.it


I risultati del Rodeo Tournament

Vincono Stirpe e Vairo

Domenica 21 gennaio si è concluso il Rodeo Tournament FITP organizzato dall’U.S. Affrico.
Il singolare femminile ha visto trionfare l’esperta Chiara Stirpe sulla giovanissima Aurora Baldassarri dopo un match equilibrato concluso al 10-point-tiebreak per 10-5.
Anche il singolare maschile termina al 10-point-tiebreak con la vittoria di Vito Vairo sul giovane Lorenzo Osti dopo un incontro davvero intenso e di livello molto alto.

🦁 La sezione Tennis ringrazia tutti i giocatori e lo staff che hanno reso possibile la buona riuscita di questo evento.

Vi aspettiamo al prossimo TORNEO!!!

Vedi i risultati

Seconda edizione del Memorial “Davide Astori”

Si è svolta martedì 16 alle ore 18 presso l'Aula Magna "Giovanni Ferrari" del Centro Tecnico Federale di Coverciano "Luigi Ridolfi" (in Via G.D'Annunzio 138, Firenze) la presentazione alla stampa della seconda edizione del Memorial “Davide Astori”, il Torneo organizzato dall’Unione Sportiva Affrico - patrocinato dalla Regione Toscana, dal Comune di Firenze, dal Comitato Regionale Toscana del CONI e dal Comitato Regionale della LND – dedicato all’amatissimo capitano e difensore viola, scomparso prematuramente il 4 marzo del 2018, che avrà luogo a Firenze dal 14 al 16 giugno 2024.

"La scelta di presentare la seconda edizione a Coverciano, nella Casa del Calcio italiano, così come è stata la Casa di Davide Astori, non può che rendermi felice" esordisce il Direttore del Centro Tecnico Federale Maurizio Francini. "Davide è stato un esempio per tutti" - prosegue- "ed anche in queste strutture, in questi campi, ha lasciato una grande eredità".

L'intervento della Presidente Valeria Pisacchi anticipa la prima novità della seconda edizione e pone al centro del torneo un tema importante: "Sono orgogliosa di informarvi che, per l'edizione 2024, ci sarà anche un torneo dedicato alle squadre femminili, con la possibilità per le nostre tesserate di vivere un'esperienza indimenticabile. Il poster di Davide Astori che i miei figli hanno in camera, e che io vedo ogni giorno, trasmette grande serenità e fa trasparire una innata gentilezza. Vorrei che questo torneo avesse la Gentilezza come tema centrale" - la Presidente legge una parte della prefazione del libro "Cara gentilezza ti scrivo" di Gaia Simonetti a firma di Anna, mamma di Davide - "Aveva una parola per tutti e distribuiva sorrisi, purtroppo la  gentilezza è un valore che si sta perdendo, si legge di episodi di violenza a tutti i livelli, compresi attacchi verso gli arbitri. Questo torneo deve essere l'occasione per tornare alla nostra vita ed essere più gentili."

La Presidente conclude ringraziando la Famiglia Astori per l'appoggio e per la presenza (presenti in conferenza il fratello Marco e il padre Renato) e dedica un pensiero anche alla Fondazione del Museo del Calcio di Coverciano ringraziando il Presidente Matteo Marani per la vicinanza e per aver concesso di poter esporre, nell'Aula Magna, la maglia della nazionale indossata da Davide Astori.

Stefano Cecchi, moderatore della conferenza, sottolinea come Astori non è stato come tutti gli altri calciatori e evidenzia che "in una realtà come quella di oggi dove le società distanziano i calciatori dai tifosi, solo il mondo dove lui lavorava e viveva era a conoscenza di chi veramente fosse; i tifosi del calcio e gli sportivi in generale lo scoprirono solo quel giorno in Santa Croce, quando accorsero per piangere la morte di un ragazzo buono che rappresentava il calcio puro, quello dei bimbi".

Renato Buso, Direttore tecnico della sezione calcio dell'US Affrico, rafforza il messaggio: "Davide, oltre ad essere stato un ottimo giocatore, ha espresso e trasmesso valori non solo sportivi ma anche di vita, uno su tutti l'umiltà. E' per questo che mi emoziono a parlare di lui perchè in queste basi rivedo il mio calcio, dove passione, sacrificio e conoscenza facevano da guida per la formazione di una persona prima che di un atleta". Poi illustra il torneo, riservato alle categorie Pulcini e Pulcine: "La formula prevede la partecipazione di 18 squadre maschili, due in più della prima edizione, di cui cinque professioniste Cagliari, Fiorentina, Roma, Cremonese, Milan e Roma, squadre dove Davide ha giocato nella sua carriera, due squadre dell'Affrico, sia il gruppo di San Marcellino che quello di Viale Fanti, e undici squadre dilettantistiche provenienti da tutta Italia. Come anticipato dalla Presidente ci sarà anche un torneo femminile, a sei squadre, che verrà giocato nell'impianto di Bellariva".

Il Direttore Generale dell'U.S. Affrico, Luca Giotti, introduce la giornata inaugurale del torneo rinnovando la volontà della società di premiare davanti a tutte le squadre partecipanti i personaggi del mondo calcistico che si sono distinti all'interno della stagione sportiva e nella carriera. Riceveranno una targa di riconoscimento due giornalisti, Massimo Marianella e Stefano Cecchi, per il settore femminile Patrizia Panico, ex allenatore della Fiorentina ed emblema del calcio femminile italiano; tra i giovani professionisti verrà premiato Tommaso Martinelli, portiere classe 2006 della Fiorentina, mentre per i dilettanti sarà premiato un tesserato Affrico che verrà svelato in seguito. Infine il premio alla carriera verrà assegnato a Giorgio Perinetti, dirigente sportivo da più di 50 anni e attualmente direttore tecnico dell'Avellino.

Porta i saluti del Comune di Firenze Fabio Giorgetti, Presidente Commissione Cultura e Sport, "Davide è stato un esempio di correttezza che deve essere trasmesso; le associazioni sportive insegnano a diventare uomini consapevoli mediante il rispetto delle regole e la crescita all'interno di una comunità. Questo torneo è una tappa di crescita che aiuta a ricordare la figura di Astori e contribuire a costruire il futuro dei ragazzi".

Marco Astori ricorda suo fratello come "una persona normale, visto "diverso" nel mondo del calcio. Mi auguro che i ragazzi e le ragazze possano prendere esempio dalla passione che metteva nel giocare a calcio unita al duro lavoro che gli ha permesso di raggiungere obiettivi importanti".

In rappresentanza del Comitato Regionale della LND, il Presidente Paolo Mangini sottolinea l'importanza che viene data al settore femminile, "movimento che anche il comitato porta avanti con grande passione" e riassume la rilevanza del memorial "come mezzo per conoscere Davide Astori e come sintesi dei valori del calcio giovanile". Sulla stessa lunghezza d'onda il Presidente del Comitato Regionale CONI, Simone Cardullo, che aggiunge "il torneo servierà per dare ulteriori indicazioni ai ragazzi e alle ragazze utili per la loro crescita".

Chiude la scaletta degli interventi il Presidente del Quartiere 2 Michele Pierguidi che ricorda la grande emozione che quella giornata in Santa Croce ha trasmesso e come "una persona "normale" nel mondo del calcio abbia avvicinato tutto il calcio e tutti gli sportivi fiorentini. Il torneo risalta davanti ai bambini quelli che sono stati i valori di Davide e responsabilizza l'Affrico, le società sportive e lo sport in generale a formare sportivi di grande valore".

L'appuntamento è per i giorni 14, 15 e 16 giugno 2024, negli impianti sportivi di Viale Fanti, San Marcellino e Bellariva per la seconda edizione del Memorial "Davide Astori" riservato alle categorie Pulcini maschile e femminile.


tennis chiusura

Rodeo Tournament all'Affrico

Benvenuti al nuovo torneo di tennis dell'U.S. Affrico!

La sezione Tennis annuncia con entusiasmo che ospiterà il Rodeo Tournament FITP sulla terra rossa di Viale Fanti dal 18 al 21 gennaio prossimi.

L’evento è classificato 4^ Categoria FITP e tutte le giocatrici ed i giocatori agonisti possono iscriversi tramite il Portale Unico Competizioni al sito MyFITP entro il 16 gennaio.

Un’opportunità per i talenti emergenti e i veterani del tennis di sfidarsi in una competizione avvincente sui campi dell’U.S. Affrico.

Vedi i dettagli su fitp.it


Le Final Four di Coppa Toscana al PalaAffrico

Scarica la locandina

Il 6 e 7 gennaio prossimi andranno in scena al PalaAffrico le Final Four per aggiudicarsi la Coppa Toscana di serie D, intitotala a Franco Bugliesi, una delle figure storiche del basket toscano ed in particolare del Basket Cecina.

Tra le quattro finaliste figura anche l’Affrico che, dopo aver sconfitto Maginot Siena, Audax Carrara e Rosignano -tutte partite ad eliminazione diretta- affronterà nella semifinale del giorno di Befana, alle ore 20, la squadra di Monteroni.

Alle ore 17.30, invece, si giocheranno un posto nella finale di domenica 7 alle ore 18, Asciano e Carrara Legends.

Il gruppo di lavoro formato da DR1, DR3 e U19G

Il gruppo “allargato” -otto senior e tutti i ragazzi dell’u19gold- condotto da coach Bifarella, fin qui ha dimostrato di poter affrontare a viso aperto tutte le squadre incontrate, anche nel proprio girone di serie D e, allo stesso tempo, essere in grado di sostenere tutti i ragazzi che si stanno affacciando, anche con una certa dose di responsabilità, al mondo senior.

Appuntamento per il weekend di Befana per una nuova tappa di crescita per questa squadra.

Scarica la locandina

La tua prossima cena a Bellariva

Prenota la tua prossima visita

A partire dal 1° gennaio 2024 il ristorante Bellariva sarà aperto nei giorni di sabato e domenica esclusivamente su prenotazione al numero 333 832 2614.

Prenota

Torneo "Panchina Rossa" a San Marcellino

Il Centro Sportivo San Marcellino ospiterà nel weekend di Befana il primo torneo “Panchina Rossa“, un quadrangolare riservato alla categoria Under 15 regionale femminile che non riguarderà solo il calcio giocato.

Grazie alla collaborazione con l’associazione “Resto Io” sabato 6 gennaio alle ore 11 la Dott.ssa Francesca Mascherini terrà un laboratorio esperenziale di educazione affettiva con la partecipazione di tutte le squadre, staff e famiglie.

Per quanto riguarda il torneo, alle ore 9.30 di sabato scenderanno in campo per la prima semifinale Affrico e S. Banti Barberino mentre domenica 7 alle ore 10 si affronteranno Rondinella Marzocco e Grosseto 1912. Le finali saranno domenica a partire dalle ore 14.

Dopo l’inaugurazione della Panchina Rossa nel cortile di Viale Fanti, l’U.S. Affrico, tra le tante iniziative, continua a posare l’attenzione su una tematica molto delicata tuttavia da affrontare con piena responsabilità e consapevolezza.


Prima Camminata Affrico

Dopo il rinvio di domenica 7 gennaio per maltempo, domenica 14, con ritrovo alle ore 9 presso la sede U.S. Affrico in Viale Manfredo Fanti 20, la neo-costituita sezione Podismo alza il sipario sulla propria attività e ripropone l’evento gratuito aperto a tutti, la “Prima Camminata Affrico”.

La caposezione Carolina Francesconi ha pensato a questa prima escursione con l’obiettivo di coinvolgere il maggior numero di appassionati e interessati in un facile percorso nel cuore della Toscana. La partenza da Viale Fanti porterà ad un cammino ad anello che copre la valle del torrente Affrico e unisce il Salviatino con Maiano e Fiesole.

L’appuntamento è domenica 14 gennaio alle ore 9.

Per info scrivi a podismoaffrico@gmail.com

Scarica la locandina

Affrico Shop è a tua disposizione!

Dall’8 dicembre l’U.S. Affrico mette a disposizione una nuova serie di materiale di abbigliamento per lo sport e per il tempo libero presentando un logo scelto per l’occazione.

Con la collaborazione tecnica di Australian, il negozio biancoblu è a disposizione tutti i pomeriggi, dal lunedì a venerdì, e durante i principali eventi nei giorni fetivi, nel cortile della sede di Viale Fanti con tanti nuovi prodotti che già godono di scontistiche per il periodo natalizio.

Giubbotto blu con ricamo logo Affrico su colletto colore tono su tono, euro 150 euro 130

Smanicato blu con ricamo logo Affrico su scapola colore tono su tono, euro 80 euro 70

Felpa bianca con logo Affrico centrale blu, euro 55 euro 50

Felpa blu con logo Affrico centrale bianco, euro 55 euro 50

Pantalone lungo blu con logo Australian, euro 35 euro 30

T-shirt tecnica bianca con righe blu, logo Affrico e logo Australian blu, euro 30 euro 25

T-shirt blu con logo Affrico centrale blu, euro 15 euro 12

Pantalone corto blu con logo Australian, euro 30 euro 25

Gonna blu con logo Australian, euro 30 euro 25

Cappellino blu con logo Australian, euro 15 euro 12

Chi è Australian

Nel 1946 Leandro Gabrielli fonda l’Alpina Maglierie Sportive S.p.A. ed entra in modo rivoluzionario nel mercato dell’abbigliamento con nuovi tessuti e filati. L’azienda italiana di calzature ed abbigliamento sportivo propone prodotti per il tennis tramite il marchio Australian.

Stile e tradizione

Una continua ricerca su trend stilistici e materie prime all’avanguardia si traduce in un processo produttivo fatto prevalentemente in Italia, più precisamente nella zona dell’hinterland milanese.

Visita il sito web


Il focus di Calciopiù sulla nostra sezione

Le parole di Matteo Petrachi, Cristian Prosperi, Roberto Paoli e Mauro Ermini riportate da Lorenzo Profili di Calciopiù.


Una giornata di divertimento e gioco

Carissime,

l’Unione Sportiva Affrico, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, offre la possibilità a tutte le donne di giocare gratuitamente sui propri campi nella giornata di Sabato 25 novembre.

Inoltre, dalle ore 10 alle ore 12, la Maestra Gaia Casati e la Caposezione bocce Enza Lombardi, saranno disponibili per lezioni gratuite a tutte coloro che si vorranno avvicinare al tennis ed alle bocce.

Per prenotare i campi o le lezioni chiamare il numero 055 616258.

Vi aspettiamo numerose!


Giornata del Veterano dello Sport

Sabato 18 novembre, presso il Palagio dei Capitani di Parte Guelfa, l’Unione Nazionale Veterani dello Sport presenta la Giornata del Veterano dello Sport.

Tra gli interventi ci sarà anche quello di uno dei Soci Benemeriti dell’U.S. Affrico, Paolo Allegretti, che presenterà il catalogo della Mostra “Oltre la Vittoria. Storie di Atlete e Atleti nella barbarie della seconda guerra mondiale: I TOSCANI”.

La Seconda Guerra Mondiale ha plasmato il destino di molte nazioni e ha influenzato anche il mondo dello sport. Dall’eroismo nelle competizioni durante il conflitto alle storie di atleti che hanno sacrificato le loro carriere per il dovere patriottico, la storia degli sportivi di quel periodo è un capitolo affascinante e ricco di sacrifici. La forza e la passione di Paolo non si ferma e con le sue raccolte continua a dimostrare quanto quegli sportivi, in particolare con un legame con la Toscana, contribuiscono a rendere ancor più straordinario il panorama storico di quel periodo.


Un altro passo avanti del calcio femminile biancoblu

Nella giornata di sabato 11 novembre la sezione calcio dell’US Affrico, ed in particolare il settore femminile,  ha partecipato, rappresentato dalla Presidente Valeria Pisacchi e dal responsabile Mauro Ermini, alla cerimonia della sottoscrizione del “patto formativo” fra il Settore Giovanile e Scolastico della FIGC, rappresentato nell’occasione dal Presidente Vito Tisci, e le società Toscane che hanno aderito al progetto dell’Area di Sviluppo Territoriale.

Articolo completo su figc.it

In occasione di questa importante tappa nel processo di crescita, Mauro Ermini, Responsabile dell’area femminile, esce allo scoperto dopo mesi di lavoro:

“Grazie alla Presidente Valeria Pisacchi, al direttore generale Luca Giotti ed a tutto lo Staff della sezione calcio ho avuto la possibilità di iniziare questo ambizioso e importante progetto del settore femminile per il quale non ho esitato ad accettarne la guida.

Condivido in pieno i valori che hanno spinto la Presidente e la Società ad intraprendere questa sfida: siamo pronti ad accogliere tutte le bambine e ragazze che vorranno provare.

L’Affrico femminile ha nello sviluppo e nell’implementazione di tutte le categorie giovanile uno dei suoi primari obiettivi: con la Scuola calcio guidata da Silvia Corsi, che conta ad oggi 35 bambine di varie età, abbiamo iniziato l’attività agonistica con le Pulcine Miste mentre con il Settore giovanile la Under 15 di Mister Scafuti sta partecipando al campionato di Calcio a 5 e da gennaio si unirà al Calcio a 9 Regionale, infine schieriamo la Under 19 Regionale, protagonista di un inizio di stagione con una amichevole in casa di una piazza importante con quella di SPAL, con la squadra guidata da Mario Nicoli, Mister con esperienza nei professionisti, dilettanti e persona di calcio femminile.

L’Affrico calcio femminile crede nel territorio, nella forza e nella volontà di giovani donne che inseguono un sogno che attraverso il percorso che offriamo possono farlo diventare realtà. Vogliamo creare un ambiente sano, sicuro, nel quale il divertimento è la parola d’ordine prima che il risultato. Un ambiente del quale i genitori sono felici e consapevoli di lasciare le loro bambine in buone mani.

La sottoscrizione del “Patto di Collaborazione” è ulteriore testimonianza di ciò che siamo e che vogliamo essere.

Per chi volesse avvicinare la nostra realtà i nostri poli sono al Centro Sportivo San Marcellino per la U19 e per la U15 mentre al Centro Sportivo di Bellariva per la Scuola Calcio.”

Scopri le info cliccando qui


Sport e Famiglia - le due facce della medaglia

L’U.S. Affrico è lieta di annunciare che sabato 28 ottobre 2023, presso il teatro Glue in Viale Manfredo Fanti 20, il Comitato Provinciale ANSMeS di Firenze organizza il convegno “SPORT E FAMIGLIA – le due facce della medaglia”.

L’incontro, nato anche dalla collaborazione con il Comitato Regionale Toscano ANSMeS nell’ambito del progetto 2023 “SPORT e FAMIGLIA: una sinergia vincente”, si svolgerà a partire dalle ore 15 con l’apertura lavori del Presidente Provinciale Giovanni Carniani e del Presidente Regionale Salvatore Vaccarino.

Successivamente saluteranno gli intervenuti la Presidente dell’U.S. Affrico Valeria Pisacchi, il Presidente Nazionale ANSMeS Francesco Conforti e le Autorità presenti.

A moderare l’assemblea sarà la Vice-Presidente Regionale Marina Piazza che presenterà in successione:

  • Marcello Marchionni, Presidente ASSI GIGLIO ROSSO e CESEFAS, “La Società Sportiva come agenzia educativa”;
  • Giuseppe Giordano, Mental Coach, “Atleta, Tecnico e Famiglia. Il triangolo del giovane sportivo”;
  • Marco Guazzini, Allenatore Federale Canoa e Kayak, “Genitori e Allenatori nello sport giovanile”;
  • Giovanni Serni, Medico Sportivo, “Ruolo del medico per il praticante sportivo”;
  • Gianni Stecchi e Claudio Michel Stecchi, testimonianze del Genitore (ex atleta) e del figlio Atleta finalista del Salto con l’Asta agli ultimi Campionati Mondiali;
  • Luca Giotti, Direttore Generale U.S. Affrico, “Il dirigente sportivo, i giovani e le loro famiglie”.

A chiusura degli interventi verrà consegnato il premio ANSMeS regionale “Enzo Zabberoni 2023”.

L’U.S. Affrico invita alla partecipazione tutte le famiglie dei propri atleti per ascoltare e discutere su un importante argomenti che riguarda tutti da vicino.

US Affrico Firenze

Affrico Calcio premiato a Coverciano

Mercoledì 18 ottobre, presso l’Auditorium del Settore Tecnico FIGC di Coverciano, l’U.S. Affrico ha partecipato all’evento riguardante le premiazioni della società vincenti i Campionati e Premio Disciplina per la stagione sportiva 2022/2023.

La delegazione biancoblu formata dalla Presidente Valeria Pisacchi, dal Caposezione Matteo Petrachi e dagli atleti protagonsiti dei successi, è stata premiata dal Presidente Paolo Mangini, alla presenza del Consigliere Federale Francesco Franchi, ai Vice Presidenti Bruno Perniconi e Massimo Taiti e dei Consiglieri Regionali e dai Responsabili Regionali di Calcio Feminile e Calcio a Cinque.

L’U.S. Affrico si è visto riconosciuto i successi sul campo per il Campionato Allievi Under17 regionale (Girone E), il Campionato Allievi B Under16 regionale (Girone di Merito A) e la Coppa Disciplina ai Giovanissimi Under15 regionale (Girone di Merito).