L’Affrico vince il big match contro Mugello e si conferma al comando

vs sieci @mugello

Polisportiva Mugello 88 – Pallacanestro Affrico: 55-62 d.t.s
14-19, 32-32, 40-38, 51-51.

Affrico: Sferruzza M. 11, Travagli 6, Baroni 3, Sbraci 4, Sferruzza T. 7, Niccolini, Bruscoli 2, Bruni 2, Trentanove 2, Rinaldi 23, Lastraioli 2.

Grande successo nel big match della 17a giornata, per l’Affrico che ottiene 2 pt fondamentali contro l’inseguitrice Mugello 88.

Pronti via e i padroni di casa provano a scappare sfruttando tiri liberi ed errori dei biancoblu. Il vantaggio dura poco perché l’Affrico si sveglia con una tripla di Rinaldi e prova a scappare, fino al +7, già nella prima frazione.
La tensione è alta e infatti le due squadre vanno subito in bonus, e grazie alla precisione dalla lunetta Mugello ricuce e chiude a -5 il primo periodo.

Nei secondi 10’, l’Affrico non segna per sei interi minuti, i padroni di casa ne approfittano e si portano avanti con un parziale di 8-0. Serve un jumper dai 6,75, stavolta di Sferruzza, per svegliare i biancoblu, che provano un mini allungo, ma vengono raggiunti dalla tripla allo scadere che chiude il primo tempo in parità.

Mugello nella terza frazione aggiusta la zona in difesa e punto dopo punto si porta avanti chiudendo +2 il terzo quarto.
I padroni di casa sembrano avere in mano la partita anche nell’ultimo tempino, costruendo un vantaggio di 6 lunghezze. Come contro Sieci l’Affrico si riprende negli ultimi 5’, alza la difesa, e recupera il gap. La tripla di Sferruzza dice 51-48 a 60” dalla fine. I Mugellani recuperano però e grazie a Goretti impattano. L’Affrico spreca il match ball, ma difende forte sull’ultimo possesso dei Mugellani, mandando la partita all’overtime.

Stavolta sono due tiri dall’arco che spingono l’Affrico verso la vittoria sigillata da una difesa attenta e dalla freddezza ai liberi. I biancoblu si portano a 28 punti, 4 in più di Mugello, e si confermano primi.

Prossimo impegno in casa contro l’Enobasket Pelago il 15-3.