La squadra di seconda categoria approda alla finale regionale con Montecatini Terme.

Nonostante le difficoltà di giocare lontano dai propri campi, per l’indisponibilità dell’impianto dell’Affrico,

dopo tre turni eliminatori con la Campigiana, la Scandiccese e la Biturgia di Sansepolcro, la formazione di seconda categoria dovrà ora affrontare la forte formazione di Montecatini per la finale regionale del torneo. La squadra formata da Gazzaniga, Reali, Lombardi, Foggi, Baccellini e Ricci,  giocando gli incontri casalinghi sulle piste del Dopolavoro ferroviario, ha superato brillantemente i primi tre turni con una serie di risultati positivi e con il solo pareggio in trasferta a Sansepolcro. Ora il difficile ostacolo della titolata Montecatini ed eventualmente gli incroci con le vincenti dei gironi campani, prima delle finali nazionali di Roma.