Gara1 si decide all’ultimo tiro, la tabellata di Sferruzza regala la vittoria ai biancoblu

 

finale2Pallacanestro Affrico – Basket Impruneta: 59-57 (18-10; 33-31; 46-48)

Affrico: Sferruzza M. 6, Taddei 2, Toppino 5, Vignozzi, Sbraci 1, Sferruzza T. 16, Ahmadpour 2, Niccolini, Baroni 2, Bruni 16, Rinaldi 9, Vannucci.

Impruneta: Vergelli, Paolini 13, Bruno 12, Fiorenzi 7, Gigli, Sacconi 2, Morandi 7, Gavagnin, Scommegna n.e., Quartini 10, Marinai 4, Gambassi 2.

L’Affrico conquista gara 1 grazie ad una “tabellata” di Sferruzza, e giovedì nella bolgia biancoverde avrà il match point per salire in Promozione.

Pronti via e l’Affrico scappa subito sul 6-0; per una volta sono i biancoblu che non si fanno mettere sotto e costringono coach Bocciolini a chiamare timeout. I biancoverdi strigliati in panchina ora hanno più grinta ma l’Affrico si affida al tiro pesante e scappa via sul 18-10 alla fine della prima frazione.
Nel secondo quarto l’attacco dei padroni di casa continua a segnare allungando sul +9 (31-22). Impruneta non ci sta, aumenta l’intensità difensiva e dall’altra parte piazza un parziale di 9-0 che riporta in parità l’incontro. L’ultimo canestro del quarto è di Baroni, che porta i biancoblu avanti all’intervallo.

Rientrati dagli spogliatoi è ancora l’Affrico che comincia meglio, e canestro dopo canestro si riporta sul +8. Ancora una volta Impruneta si rimbocca le maniche e ricuce: Bruno impatta la gara e Morandi porta avanti per la prima volta i biancoverdi. L’inerzia è tutta a favore di Impruneta che all’ultima pausa lunga è avanti di sue sole lunghezze.
Spinti dal caloroso pubblico, sono ora i padroni di casa ad inseguire. Una mano ai biancoblu la danno gli arbitri, che puniscono l’eccessiva irruenza difensiva di Impruneta che va in bonus quando finale1mancano ancora 7 minuti alla fine. Affrico segna 6 dei 13 punti dell’ultima frazione dalla linea del tiro libero, riportando il naso avanti e issandosi fino al +5 a 4 minuti dalla fine.

Da questo momento nessuno segna più: i biancoblu non sono pazienti e gestiscono male i possessi, dall’altra parte la tensione dei biancoverdi “tappa” il canestro per gli ospiti. L’ultimo sforzo di Impruneta viene però premiato: prima due tiri liberi, poi un fallo e canestro di Quartini riporta in parità la partita quando mancano circa 40” alla fine di gara 1.
Coach Sferruzza chiama timeout e disegna lo schema, tiro sbagliato ma capitan Taddei strappa con foga il rimbalzo dalle mani di Morandi. Extra possesso in mano a Bruni che chiama per se il pick&roll, sullo scarico la palla finisce prima a Vignozzi e poi a Sferruzza che si avvita e trova il buzzer beater che fa esplodere tutto il palaAffrico.

La fortuna assiste i biancoblu che portano a casa Gara 1, ora servirà uno sforzo maggiore per espugnare il campo di Impruneta, giovedì alle ore 21.15.