Conquistata la Promozione! Festa al PalaAffrico, gremito da più di 400 persone

PROMOPallacanestro Affrico – Basket Impruneta: 59-39
parziali (16-9; 36-20; 48-30)

Affrico: Sferruzza M. 2, Taddei, Toppino 7, Travagli, Vignozzi 4, Sbraci 11, Sferruzza T. 10, Ahmadpour, Niccolini, Baroni 1, Bruni 12, Rinaldi 12. All Sferruzza G. Ass Soldaini.
Impruneta: Vergelli 3, Paolini 10, Bruno 3, Fiorenzi 3, Gigli, Sacconi, Morandi 2, Gavagnin 5, Scommegna, Quartini 4, Marinai 8, Bartelloni. All. Bocciolini.

Una partita, una festa, una notte da ricordare anche se è “solo” Prima Divisione. Un pubblico numeroso, circa 450, che in piedi o seduti per terra riempiva ogni angolo del palazzetto biancoblu. L’esodo biancoverde, decisamente più numeroso che in gara 1, ha reso la finale più che una semplice partita, uno spettacolo meraviglioso per lo sport della pallacanestro.

Il peso di una partita decisiva per il salto di categoria si fa sentire già dal riscaldamento, ma i biancoblu non sbagliano l’approccio alla gara: Toppino rompe il ghiaccio dalla linea del tiro libero tifo2(3-0), la difesa di anticipo lancia Rinaldi in contropiede ed è subito 7-2. Impruneta non riesce a segnare, mentre l’Affrico prova subito a scappare arrivando in doppia cifra dopo solo 5’ di gioco (13-4).
I biancoverdi si scuotono: Paolini e Gavagnin riportano subito sotto gli ospiti (13-8). La bomba di Sbraci spinge i suoi a +7 alla prima sirena.

Nella pausa coach Bocciolini scuote i suoi che ripartono più aggressivi e determinati, attaccando il canestro con continuità. L’Affrico però non si fa sorprendere, i biancoblu piazzano un parziale di 16-5 che scava il solco decisivo (32-16).
I continui falli dei biancoblu mandano gli ospiti troppo spesso in lunetta, che prima della pausa provano a tornare almeno sotto la doppia cifra di svantaggio. A pochi secondi dal termine è Sbraci che spegne gli animi biancoverdi spingendo con la bomba l’Affrico sul +16 all’intervallo.

Al rientro in campo, Paolini apre le danze con la tripla, poi tifocon 3 liberi e porta solo lui Impruneta a -11. L’Affrico ora vuole chiudere la partita una volta per tutte: Sferruzza, Rinaldi e Vignozzi spingono gli ospiti di nuovo a -17, Bruni in chiusura di quarto segna dall’arco il +18.

Nell’ultima frazione si segna poco o nulla, Impruneta ci prova con l’orgoglio, spinti dalla curva biancoverde, mentre l’Affrico gestisce il vantaggio provando a giocare con il cronometro. Gli ultimi 5’ passano veloci e senza azioni degne di nota, il gioco da tre punti di Sbraci mette la parola fine su questa serie e spinge l’Affrico in PROMOZIONE.

Oggi l’MVP va al pubblico, sia ospite che affricano, protagonisti di uno spettacolo che ha reso la partita un evento unico.

Semplicemente GRAZIE Marco #1, Sapone #4, Toppo #5, Custode #6, Vigno #8, Sbra #9, Tom #10, Ebi #11, Flash #13, Pippo #15, LeggenDARIO #17, Guido #19, Nardo #19, Scazza #27, Giulio #27, Cosimo #31, Didde #35, Martin el Pistolero #45, coach Joe, coach Solda e tutti gli under che ci hanno aiutato in questa impresa.

palazzo